ETAT DE NECESSITÉ

10 Aprile 2001

Sono convinta che l'attività principale dell'artista sia esibirsi sul palco

"Il ragionamento dei discografici è che si può pensare di penetrare sui mercati esteri solo quando si hanno alle spalle vendite molto rilevanti nel proprio Paese, perché limitarsi a suonare dal vivo senza un adeguato sostegno dell'etichetta non ha alcun senso. Per qualche perversa ragione al live non è riconosciuto valore promozionale, mentre io sono convinta che l'attività principale dell'artista sia esibirsi sul palco: abbiamo addirittura conservato una quota dei nostri incassi per autofinanziarci, nel prossimo futuro, un piccolo tour in Europa."*

* tratto da Carmen Consoli - Quello che sento, F. Guglielmi - GIUNTI Editore 2006

VIDEO
VIDEO
CREDITI